Come eliminare le zanzare che arrivano dal vicino

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Vicina curiosa
Adobe Stock

Forse non tutti sanno che la lotta alle zanzare oltre ad essere un comportamento civico e responsabile nei confronti della collettività è anche un obbligo imposto dalle ordinanze comunali che potrebbero sanzionare i comportamenti poco virtuosi.

Se pensiamo che nei comuni il territorio privato ricopre più del 70% della superficie totale è facile desumere come possa essere difficile eliminare il problema se questo non entra nella cultura comune. Come per la raccolta differenziata è corretto adottare norme comportamentali utili quantomeno ad arginare la formazione per vivere tutti in un ambiente più sano.

Alcuni piccoli accorgimenti per eliminare le zanzare:

  1. Evitare o ridurre al minimo i ristagni d’acqua, prestare attenzione a:
    • sottovasi, se presenti sostituire l’acqua con frequenza
    • teli es. per coprire la legna o la piscina
    • innaffiatoi
    • la ciotola dell’acqua di cane, gatto
    • ai copertoni usati abbandonati o utilizzati come altalene o altro
    • ai secchi etc…
  2. introdurre il larvicida all’interno dei tombini o applicare un foglio di zanzariera, in
    modo da lasciar passare l’acqua ma non le zanzare,
  3. evitare di svuotare nei tombini i sottovasi
  4. tenere pulita e ordinata la vegetazione
  5. non lasciare giochi degli animali o dei bambini al cui interno potrebbe formarsi
    ristagno d’acqua

La prevenzione è la prima lotta e se tutti partecipassero attivamente si farebbe il bene
comune, lo sforzo di pochi individui risulterebbe vano se accanto a voi altre persone non
adottassero lo stesso comportamento.

La soluzione per ammazzare le zanzare

Visto che non siamo in un mondo perfetto e convincere tutti i vicine sarebbe un impresa
ardua la soluzione per vincere comunque la lotta alle zanzare è quella di installare un
impianto antizanzare a nebulizzazione.

Con questo sistema andremo a formare una bolla protettiva anche di solo una parte del giardino in cui le zanzare non potranno accedere. Consiste nell’erogazione automatica di prodotto insetticida a bassissima percentuale alla mattina che ha la funzione di bonificare l’ambiente eliminando le zanzare presenti nel territorio e di un profumo a loro sgradito che ha la funzione di allontanarle durante il periodo del tramonto, quando le queste sono più attive.

Altri articoli interessanti sulle zanzare

West Nile Virus

Zanzare vettore e il virus West Nile

Non solo nei paesi dell’Africa o dell’India ma purtroppo arrivano anche da noi e sono ogni anno più numerosi Sto parlando di