I Pappataci

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

I pappataci sono piccoli insetti di circa delle dimensioni di circa 1\3 mm e vivono principalmente nelle zone costiere ma stanno avendo una grande diffusione anche nelle città. Come per le zanzare è la femmina che punge l’uomo e gli animali per prelevare il sangue utile a portare le uova a maturazione, la puntura dei pappataci è dolorosa a causa della saliva che viene iniettata nel nostro organismo provocando una reazione allergica e forma pomfi e prurito.

Malattie trasmesse dalla puntura dei pappataci

Il problemi più importanti sono però le malattie che sono in grado di trasmettere come la 

  • Leishmaniosi  che il pappatacio trasporta da un individuo all’altro fungendo da vettore e che spesso risulta fatale per i cani ma potenzialmente può esserlo anche per l’uomo
  • la febbre Toscana, che prende il nome dalla regione dove è stata scoperta, è un encefalite che colpisce il sistema nervoso centrale, provoca mal di testa, febbre e rigidità del collo, anche se è una forma di encefalite leggera che non porta a gravi conseguenze è meglio non sottovalutarla e consultare il proprio medico
  • La febbre dei tre giorni che appunto fà il suo decorso entro questo periodo e provoca febbre alta, nausea, debolezza, dolore agli arti

Per proteggersi da questi insetti spesso le zanzariere non bastano, infatti proprio per le loro dimensioni ridotte sono in grado di attraversare le maglie ed entrare negli appartamenti, qui si nascondono dietro a mobili e spazi ristretti. Risultano spesso come invisibili per le piccole dimensioni e per il loro volo incerto e difficoltoso ma molto silenzioso.


Altri articoli interessanti sulle zanzare

West Nile Virus

Zanzare vettore e il virus West Nile

Non solo nei paesi dell’Africa o dell’India ma purtroppo arrivano anche da noi e sono ogni anno più numerosi Sto parlando di