Rimedi alle punture delle zanzare

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Nel caso si venisse punti da una zanzara la cosa più importante da non fare è anche la più difficile, ovvero non grattarsi. La zanzara prima di succhiare il sangue dal nostro corpo inietta la sua saliva, che ha la funzione di anestetico e anticoaugulante. Il problema è che il nostro organismo reagisce a questa sostanza rilasciando istamina che provoca prurito e forma pomfi , inoltre se grattiamo la superficie della pelle, oltre a non ottenere sollievo, andremo a irritare la parte colpita rischiando infezioni.

Prurito puntura zanzara

Cosa invece si può fare per provare sollievo:

  • Applicare del ghiaccio, il ghiaccio è un vasocostrittore favorirà lo sgonfiamento del pomfo e anestetizza la zona colpita dando sollievo immediato dal prurito.
  • Lavare con acqua e sapone, utile in particolare se la superficie è stata grattata e presenta un arrossamento dovuto alla lesione.
  • Applicare una crema antibatterica o sotto prescrizione medica crema cortisonica.
Prurito puntura zanzara

Altrimenti puoi ricorrere ai rimedi della nonna

  • Praticare una x proprio sopra il pomfo con una chiave o un unghia.
  • Mettere della camomilla sopra la ferita, si dice abbia proprietà lenitive.
  • Strofinare con la parte interna della buccia di banana.
  • Applicare del dentifricio dentifricio il mentolo contenuto ha un effetto anestetizzante.
Prurito puntura zanzara

    Contattaci per maggiori informazioni

    Ho letto l'informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

    Altri articoli interessanti sulle zanzare

    West Nile Virus

    Zanzare vettore e il virus West Nile

    Non solo nei paesi dell’Africa o dell’India ma purtroppo arrivano anche da noi e sono ogni anno più numerosi Sto parlando di